Gina Marziale

[ Home ] Opere ] Curriculum ]  

English 

Gina Marziale, pittrice nei Castelli Romani 

 
  • "Gina Marziale è un'artista che, pur avendo accumulato un'esperienza varia e vasta, ha saputo mantenere una freschezza d'approccio e una spontaneità che l'hanno collocata in una posizione singolare nel panorama attuale dell'arte italiana. Le sue figurazioni hanno sempre avuto il carattere della generosità e dell'apertura verso orizzonti spirituali particolarmente elevati e, nel contempo, vicini alla sensibilità di ciascuno di noi. Le sue diverse fasi, attestate da una sequenza di mostre importanti che l'hanno vista presente in contesti importanti in Italia e all'Estero, sono tutte unificate da un forte afflato emotivo pur dominato da un severo controllo della forma, un modo di fare che ha contribuito a renderla figura molto apprezzata e stimata nella molteplicità delle esperienze. È logico, allora, che proprio alla nostra artista, insieme con due colleghi di sicuro valore e di colta impostazione, sia venuta l'idea di elaborare una forma nuova di espressione, che si è dominata "n-EGO-tions" volta alla "fabbricazione" di opere eseguite dai pittori (attualmente tre ma è lecito pensare che il numero crescerà) insieme sulla stessa superficie, partendo da nuclei specifici e procedendo secondo un flusso di ispirazione che consenta a ciascuno la piena libertà accanto a una sorta di uscita dall'egoismo così tipico del mestiere dell'artista ma tutt'altro che ineliminabile sia nel processo creativo sia nella fruizione dell'opera. Si tratta di qualcosa di diverso dal mero esperimento o dalla riproposta di vecchie idee di matrice surrealista di scrittura automatica. Qui, al contrario, il fulcro è nella consapevolezza e nell'autoconsapevolezza di ciascuno rispetto agli altri. È notevole pensare che non si tratta di un fatto volontaristico ma di un'idea scaturita da una riflessione di carattere teoretico e pragmatico insieme, destinata a provocare interessanti conseguenze proprio sul piano operativo. C'è un sottile valore etico sotteso a una tale idea e proprio su questo si potrebbe e forse si dovrebbe appuntare l'attenzione critica di chi andrà a conoscere e, ci si augura, ad apprezzare questo lavoro."

Claudio Strinati 2007

 

  • "L'operare attraverso l'incisione su supporto metallico è stato per me importantissimo poiché ha contribuito a formare la mia personalità artistica e a scoprire la meticolosità del "particolare", del "minimum, del "non detto" anche sulla tela. La scoperta e la resa pittorica attraverso il rigore del segno ha inseguito gran parte del mio percorso artistico. Il grande lavoro su me stessa è stato quello di integrare e fondere i due mondi - grafico e pittorico- senza snaturare né l' uno né l'altro, fino a raggiungere l'armonia desiderata."

Dall' intervista di Maria Angela Nocenzi: Nel laboratorio artistico di Gina Marziale, 2011

 

Opere

Curriculum

 


Gina Marziale nel suo studio
Gina Marziale nel suo studio

 

Giugno 2018

Nel bimillenario della morte di Ovidio Officine Incisorie  dedica il tema dell’esposizione alla sua opera più famosa: “Le Metamorfosi”.

Gina Marziale partecipa alla mostra incisoria “Metamorfosi” con l’opera: “Processo di una metamorfosi Germoglio e Radice” presso la Galleria Theodora in via XX settembre 36 a Frascati (Roma) che si terrà dal 1 al 10 giugno 2018.

“PROCESS0 DI UNA METAMORFOSI: GERMOGLIO E RADICE”

La pietrosa staticità della radice attraverso la sua vitalità interiore si trasforma per il processo creativo in opera incisoria calcografica, sboccia e si concretizza nel compimento dell’ opera.

GINA MARZIALE


Maggio -Giugno – Luglio 2017

Dal 9 giugno al 9 luglio 2017  Gina Marziale parteciperà con un’opera incisa su lastra di zinco alla mostra calcografica “CHRONO-GRAPHIA_VISIONI SPAZIO -TEMPORALI”  all’Osservatorio Astronomico di Monteporzio Catone (Roma), 00078, Via di Frascati 33 - www.officineincisorie.it/chrono-graphica_visioni-spazio-temporali/
Per prenotazione: www.oa-roma.inaf.it

L’opera intitolata “Il Tempo” è un’acquaforte, cera molle a 2 colori ed elementi tridimensionali con 3 battute di stampa.

L’astrolabio rappresentato, indicatore dell’ora in relazione al luogo, è metafora del Tempo in relazione allo Spazio.

I due concetti sono strettamente legati, tuttavia l’uomo nella sua finitezza non può che avere come riferimento costante l’inesorabile scorrere dei secondi, dei minuti, delle ore.


"Il tempo"


Dal 20 maggio al 23 luglio 2017 l’artista è presente alla Rassegna d’Arte ”CONTEMPORANEAMENTE” alle Scuderie Aldobrandini a Frascati (RM) con 2 opere ad olio su tela:  L’AFFACCIO e IL TEMPO SI E' FERMATO


Dal 18 giugno al 2 luglio 2017 Mostra a cura di Alberto Moioli:” ARTISTI A PALAZZO VISCONTI” a Brignano Gera d’Adda (Bergamo) con l’opera “LA VOCE DELLE SFERE” 


Maggio 2017

Gina Marziale è lieta di annunciare che la sua opera “EMBRIONE”, acrilico e olio su tela del 2012 è entrata a far parte della collezione della Pinacoteca Repossi nella sezione di arte contemporanea in esposizione permanente a Chiari (BS).

 

L'artista è inserita nell'
Enciclopedia d'Arte Italiana
Catalogo Generale Artisti

dal Novecento ad oggi:

Gina Marziale

Il sito http://www.enciclopediadarte.eu rappresenta il primo portale Web sui principali motori di ricerca a carattere mondiale.

Gina Marziale
email:
ginamarziale@tiscali.it
tel./fax 06-9410812, cell. +39-328-2927252

 top

 

Lei è il visitatore no.

Ultimo aggiornamento: 14-06-2018
Sito creato da Digiter

Gina Marziale
email: ginamarziale@tiscali.it

[ Home ] Opere ] Curriculum ]